it6-8pro_730x296 it6-8pro_730x296

Honor 8 Pro: Performance spaziali

Quanti smartphone ti permettono di giocare, scattare foto sbalorditive, vedere video in streaming in alta definizione, lavorare, fare il giro quotidiano su tutti i social esistenti (e magari anche telefonare, ogni tanto) senza mai un’esitazione o un rallentamento e senza avere il caricatore in borsa? Per questo motivo abbiamo chiesto agli Honor Tester di stressare al massimo Honor 8 Pro e di descriverne le performance. Noi le definiamo spaziali, e loro?

#ProntoAlDecollo
Non c’è alcun dubbio, questo HiSilicon Kirin 960 insieme alla GPU Mali-G71 e ai 6gb di memoria RAM fanno volare questo Honor 8 Pro. Il telefono gira veramente bene, è sempre reattivo, scattante e fluido. Le applicazioni si aprono molto rapidamente e poi vanno che è una meraviglia; riesce inoltre a tenerne aperte un grandissimo numero senza alcun problema. È uno smartphone che, oltre ad eseguire in maniera perfetta le solite app social (come facebook, whatsapp, instagram, snapchat, twitter…), si comporta egregiamente anche con le applicazioni più gravose. In questo periodo l’ho stressato veramente tanto con giochi “impegnativi”, ad esempio con quelli presenti nello screenshot, molto pesanti e con una grafica dettagliata (che di solito mette in crisi moltissimi devices). Non mi ha mai dato problemi di giocabilità dovuta a rallentamenti o lags vari: tutto è fluido e riprodotto con un altissimo frame rate. Onestamente, solo di rado mi è capitato di assistere a lags in queste applicazioni, e con “di rado” intendo uno o due dopo un paio d’ore di gioco continuo. Le ottime performances sono anche confermate dall’alto punteggio ottenuto dal test di AnTuTu, uno strumento di benchmarking che offre una valutazione delle prestazioni del device. L’unica pecca di questo hardware è che scalda veramente tanto sotto forte stress: il calore del telefono aumenta e quindi la batteria scende; si riesce tranquillamente a coprire una giornata abbondante, ma non andando oltre.
In conclusione, eccellenti dunque le prestazioni di questo Honor 8 Pro che mi hanno veramente impressionato. Perfetta la gestione del terminale in qualsiasi situazione. Promosso!
    
TOP!!! 
La prima cosa che faccio quando acquisto un nuovo smartphone è stressarlo, per cercare di capire fin dove può spingersi. E onestamente, Honor 8 Pro non delude le aspettative, anzi… 
 
Il suo processore Kirin 960 con GPU Mali e i suoi "miseri” 6 GB di ram garantiscono prestazioni eccezionali!
Per navigare su internet è stata scelta Google Chrome come applicazione che garantisce sempre esperienze uniche.
Inoltre, per chi come me, installa sempre vari giochi per perdere un po' di tempo, può apprezzare ancora di più la fluidità e le grandi emozioni che ci regala Honor.
Grazie anche all'alto livello del display QHD da 5,7 pollici.
Sistema operativo Android 7.0 con EMUI 5.0 totalmente personalizzabile e sempre scattante!!!
Concludendo, non potrei non parlare dell'autonomia di questo device.
Grazie alla batteria da 4000 mah riusciamo con un uso davvero costante del device ad arrivare tranquillamente nelle ore serali (dalle 06:00 alle 20:00 con una sola carica).
Quindi che dire… buon divertimento a tutti i possessori di questo fantastico smartphone!

 

Più che UX, User Experience, la definirei una NLE, No Lag Experience: mai un tentennamento, applicazioni aperte in un lampo, sempre reattivo in ogni circostanza, dalla visione di video alla ricerche frenetiche sul browser. Gli 8 core del Kirin 960 lavorano egregiamente e senza sosta, abbinati a un quantitativo di RAM veramente spropositato…6 GB, dimenticatevi pure di pulire la ram ogni volta che lasciate in background le vostre app preferite.
Il cavallo di battaglia però è la nuova punta di diamante di casa ARM, la GPU Mali-G71: avete una console in tasca e non lo sapete. Asphalt Nitro è una vera goduria per gli occhi, non solo per il display QHD, ma soprattutto per la fluidità con la quale si gioca: i tempi di caricamento sono praticamente azzerati tra una gara e l’altra e non è raro trasformare una breve pausa caffè in una 24 Ore di Le Mans. DROGA!
Di pari passo con le prestazioni galattiche però lo è anche il calore sprigionato dalla scocca.
Se metti tanta potenza in 7 mm e non ricorri ad alcun escamotage per frenare la conduzione del metallo, devi ricorrere a qualche dissipazione extraterrestre se non vuoi che fonda.
Menomale che raffredda subito!

 

#CheDire
Il kirin 960, il processore top di gamma di casa Huawei, regala prestazioni top senza dover scendere a compromessi con la durata della batteria. 
I 6 GB di ram sono troppi? Forse si, nel senso che non vengono mai saturati, ma se comunque si porta il telefono a tenere tante app aperte, fanno comodo. Confrontato con Honor 8, stressato allo stesso modo, il risultato è più o meno lo stesso, con la differenza che su Honor 8 Pro, la ram da saturare era di qualche centinaio di mega in più libera.
Per i meno esperti è inutile parlare in maniera così sofisticata. 
Ormai siamo arrivati ad un punto in cui la tecnologia presente su ogni smartphone è quasi la stessa. Per un uso quotidiano, quindi facebook, whatsapp, instagram, i telefoni usciti negli ultimi 2 anni compresi nella fascia di prezzo superiore ai 150 euro, vanno pressoché allo stesso modo. La vera differenza la fa la batteria. Il punto debole di qualsiasi dispositivo è la batteria, nessuno escluso!
Questo Honor 8 Pro supera la giornata stress con più di 5 ore di schermo acceso, dalle 7.15 di mattina con il 100% alle 11.30 di sera con il 12%. 
Il punto forte è sempre il prezzo imbattibile nella categoria dei top di gamma.
Sarò ripetitivo ma non mi interessa!
Concorrenza asfaltata!

 

Dopo aver provato Honor 8 Pro per diversi giorni consecutivi, e sempre potendo paragonarlo al mio Huawei P9 Lite, devo dire che a livello di performance questo smartphone è senza ombra di dubbio superiore.
Iniziamo dalla batteria: nonostante il design ultrasottile dello smartphone, la batteria installata permette un uso continuo e duraturo del telefono, ciò è ancora più evidente tenendo conto della grandezza dello schermo e della potenza del processore installato. 
Ho sempre accesi wifi, 4g, gps, uso spesso la fotocamera, ricevo e faccio molte chiamate e uso lo smartphone anche per giocare, ricevo e mando mail, guardo video, ma la batteria mi ha permesso un uso costante per più di un giorno in uso intensivo.
Lo schermo, come già detto, ha una risoluzione ottima, impressionante la gamma e la vivacità dei colori, è una gioia per gli occhi… Tutto ha un aspetto più nitido, che siano pagine internet oppure giochi.
Ed è qui che Honor 8 Pro da il meglio di sé, anche installando giochi più esigenti a livello di caratteristiche, non si nota nessun lag o rallentamento nell’ uso e durante l’azione.
L'apertura delle app è fluida e veloce, anche l'installazione di nuove applicazioni è prestazionale e si possono apprezzare i 64 gb di spazio di archiviazione del dispositivo.
Anche utilizzandolo per guardare video su youtube o scaricati nel telefono la visione è sempre fluida senza saltelli o rallentamenti.
Quindi  a livello di performance il telefono secondo me è una bomba e rispetta appieno quello che mi aspettavo leggendo le caratteristiche hardware che lo compongono.

 


 

RELATED POST

POST POPOLARI


Blogroll